Book coach

William Somerset Maugham diceva che esistono tre regole per scrivere un romanzo, purtroppo nessuno sa quali siano.

Io non sono qui per spacciarvi una qualche formula magica che vi farà diventare il nuovo Stephen King o la nuova J.K Rowlin, né il mio compito sarà quello di riscrivere il vostro testo.

Natalie Goldberg nel suo celebre "Scrivere zen" paragona la scrittura all'esercizio della corsa.

Ecco quello che farò io: sarà la vostra coach, o meglio book coach.

Mi assicurerò che seguiate il vostro allenamento quotidiano e che non vi perdiate per strada.

Come?

Non esiste una formula standard  uguale per tutti, il mio compito consisterà anche nel trovare il metodo giusto e tagliato su misura per voi.

 

Proprio per garantirvi il massimo dell'attenzione e qualità, lavorerò su pochi progetti per volta.

 

*Al momento non ci sono posti disponibili*